Home

Fondi Strutturali Europei - Scuola beneficiaria

ISISS MARCO CASAGRANDE - PIEVE DI SOLIGO

ISISS “Marco Casagrande” - Via Stadio, 7 - 31053 Pieve di Soligo (TV)
Tel. +39043882967 - Fax +39043882781
email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
email istituzionale Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC istituzionale  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
CF 82004310262
Codice per la fatturazione elettronica UFTF0E
Coordinate IBAN ccb IT 28 A 06225 12186 100000046662
Dirigente scolastico Rigo Paolo

 
#DIVERSAMENTEUGUALI PDF Stampa E-mail
Scritto da Prof. Loris Viezzer   
Lunedì 24 Aprile 2017 10:06

Pier carlo MorelloBenedetta Tobagi#DIVERSAMENTEUGUALI è il titolo di un ciclo di due conferenze-dibattito all'Auditorium comunale “Battistella-Moccia” di Pieve di Soligo che vedrà protagoniste due classi del nostro Liceo delle Scienze Umane.

Venerdì 28 aprile 2017 alle ore 20.45, la classe 5B LSU, coordinata dal prof. Giuliano Persico, si cimenterà col tema dell'autismo - tema interessante e ricco di spunti di carattere educativo, morale e sociale - attraverso la testimonianza diretta di Pier Carlo Morello, autore del libro Macchia, autobiografia di un autistico (Salani, 2016). Un libro che fa riflettere e fa capire quanto importante sia il rispetto; Pier Carlo, attraverso la sua scrittura tanto particolare quanto accattivante, apre la mente e il cuore di chi legge, in quanto racconta in prima persona, senza piagnistei, la presa di coscienza di quella che viene considerata diversità in un percorso di crescita zeppo di difficoltà ma anche di successi e di soddisfazioni.

Morello racconta il suo stato di autistico non come qualcosa di lontano dalla normalità (consapevoli della difficoltà di definire la normalità) ma come una condizione quotidiana con vantaggi e svantaggi. Un libro mai scontato o banale, che fa riflettere e crescere, che sa emozionare e che fa vedere il bello di ogni situazione senza mai nascondere le reali difficoltà che ci possono essere in una situazione come quella che l’autore vive e sperimenta quotidianamente.

Venerdì 5 maggio 2017 alle ore 20.45, sarà la volta della classe 4A LSU. Nel corso della serata le studentesse discuteranno di scuola e di intercultura assieme alla giornalista milanese Benedetta Tobagi (figlia del noto Walter, ucciso da terroristi di estrema sinistra nel 1980), autrice del libro La scuola salvata dai bambini (Rizzoli, 2016) e alla dirigente scolastica degli Istituti Comprensivi di Follina, Miane e Tarzo e di Farra di Soligo Mariagrazia Morgan.

Il libro della Tobagi è un reportage che racconta il viaggio dell'autrice da Amatrice verso Roma, Brescia, Ancona, Torino, la bassa mantovana, fino ad arrivare a Udine, Palermo, Genova e Milano. Sono messe in evidenza le fatiche degli insegnanti e le paure dei genitori che vedono crescere e studiare i loro figli in classi miste, dove la presenza di stranieri, molte volte si crede, potrebbe essere d’ostacolo per il loro apprendimento. Leggendo il libro emerge invece come i bambini, con il loro entusiasmo, ribaltano i pregiudizi e i falsi timori degli adulti.

Alcuni pensano che quello dell'intercultura sia un argomento poco attuale, in quanto la maggioranza dei bambini di origine straniera oggi sono nati in Italia e ne conoscono la lingua. Al contrario, le difficoltà di integrazione sono ancora presenti all’interno della scuola e delle società italiane, anche nel nostro territorio. È stato accolto quindi con favore dalle studentesse e dal loro insegnante prof. Loris Viezzer il libro di Benedetta Tobagi e il suo voler tornare a mettere al centro del dibattito questi temi.

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Aprile 2017 10:48
 
Joomla templates by a4joomla